il tuo prossimo appuntamento?

Il programma del Redentore a Venezia

Venezia 6

Scontato dire che la festa del Redentore a Venezia è la più sentita da tutti i cittadini; il ringraziamento al Redentore è un voto fatto dagli antichi veneziani nel lontano 1500, quando in città giunse la peste che sterminò oltre metà della popolazione.

L’evento non si svolge in una data fissa: la regola per calcolare il giorno della festa prevede di considerare il sabato nella settimana in cui cade il 15 del mese di luglio: quest’anno la celebrazione si svolgerà proprio sabato 15 luglio 2017.
La celebrazione è un ottimo pretesto per tutti gli appassionati per visitare Venezia o per qualche giorno di ferie, approfittando magari nelle innumerevoli offerte e pacchetti messi a disposizione da hotel e alberghi della città.
Il momento principale dell’evento è la notte del sabato e prevede come palcoscenico il Bacino di San Marco, di fronte ad una delle piazze più belle del mondo, in particolare i festeggiamenti inizieranno intorno alle 19 con l’apertuta del cosiddetto ponte votivo che collega le Zattere con la chiesa del Redentore nell’isola della Giudecca.
Questo conduce gli amanti del mare a cercare dei posti particolari e originali per vivere questa notte speciale come può per esempio essere un’uscita in barca sulla laguna.

Alcune società di trasporto cittadino su acqua, oltre a offrire il loro classico servizio di trasporto, propongono interessanti soluzioni in occasione di questo evento, per godersi lo spettacolo in prima fila, in uno scenario pressochè unico.
E’ possibile per esempio prendere in affitto una barca a vela con tanto di equipaggio, oppure essere serviti e riveriti per una cena in laguna in attesa della notte più illuminata dell’anno.

Fuochi di artificio

Tutto questo nella più completa tradizione che prevede l’uscita serale della barche nel bacino e nel Canale della Giudecca dove si consuma la cena a base di tipici piatti veneziani.
La festa del Redentore si chiude con l’eccezionale spettacolo pirotecnico sulla laguna veneta con fuochi d’artificio che si susseguono con programmi e giochi di luce da lasciare stupiti bambini e famiglie.
Chi non fosse ancora stanco dopo i fuochi, potrà dirigersi verso il Lido in qualche locale, per divertirsi in attesa dell’alba… Per chi voelsse godersi anche un altro giorno di relax, la domenica si terranno le regate dei giovanissimi su gondole e pupparini sul Canale della Giudecca.

La festa del Redentore è unica, un modo per godersi la città di Venezia durante un evento così particolare. Se volete passare una serata in una cornice eccezioanale e assaporare in prima persona la bellezza di una tradizione millenaria, organizzatevi per tempo e prenotatevi il weekend del 15 luglio 2017. Per evitare, invece, di passare la notte dei “foghi” sotto un diluvio biblico è sempre il caso di buttare un occhio alle previsioni meteo prima di salpare alla volta delle zattere per una festa in barca a base di angurie e risate.

Related posts

Hotel a Cavallino Treporti

Scontato dire che la festa del Redentore a Venezia è la più sentita da tutti i cittadini; il ringraziamento al Redentore è un voto fatto dagli antichi veneziani nel lontano 1500, quando in città giunse la peste che sterminò oltre metà della popolazione.

2017: Venezia in maschera!

Scontato dire che la festa del Redentore a Venezia è la più sentita da tutti i cittadini; il ringraziamento al Redentore è un voto fatto dagli antichi veneziani nel lontano 1500, quando in città giunse la peste che sterminò oltre metà della popolazione.

Gli alloggi per le famiglie con bambini

Scontato dire che la festa del Redentore a Venezia è la più sentita da tutti i cittadini; il ringraziamento al Redentore è un voto fatto dagli antichi veneziani nel lontano 1500, quando in città giunse la peste che sterminò oltre metà della popolazione.

6 comments

  • Se dovete festeggiare il Redentore andate a Venezia!è sempre ben organizzato con barche, gondole che vi fanno fare lunghi giri sul canale e poi si festeggia guardando i fuochi serali. Per arrivarci non è difficili: se volete ci sono trni o bus che vi portano diretti in piaza. Ciao

  • Armatevi di tanta pazienza per trovare il posto migliore e camminare tra la moltitudine di persone che ci saranno, ma vi assicuro che ne vale proprio la pena!! I fuochi sono spettacolari. ciao

  • Ho sentito tanto parlare di questa festa e visto alcuni video online, spero quest’anno di poterla venire ad ammirare dal vivo! A presto

  • Andare a Venezia per la festa del Redentore è molto emozionante! La parte più bella vedere la regata sul Canal Grande! E se si riesce a partecipare e salire su una delle barche, ancora meglio!!

  • AnnaChiara MARCHESINI

    Ragazzi , ragazze , a Venezia e al Redentore solo pochi discepoli possono accedervi in questa grande serata di sogni e allegria genuina dei cittadini veri…..
    Per tre anni mi sono intrufolata grazie ad un ex genero o cognato o misto comunque ora amico ed altri personaggi veneziani DOC ma mai avrei pensato di emozionarmi così tanti…solo i veneziani mantengono il flusso di controllo dei partecipanti mozzi sui mezzi sull’acqua o no…l’importante e’ che dopo 12 ore fai parte di loro e li ringrazierai a vita anche se te li perderai tutti per il buoi del nido………avrai subito voglia di prenotare per l’anno dopo….GIOVANNI ARRIVIAMO!!!

  • Ci vado ogni anno..spettacolo imparagonabile! Un clima bellissimo per non parlare dei fuochi d’artificio..meravigliosi veramente. Da andarci almeno una volta!

Lascia qui il tuo commento

Lascia un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.




Top