il tuo prossimo appuntamento?

Beatificazione Karol Wojtyla

Lazio 1

Il Vaticano annuncia che Karol Wojtyla sarà beatificato. Grazie alla deroga concessa da papa Ratzinger, il processo che porterà alla beatificazione del nostro amato papa Giovanni Paolo II è stato di molto velocizzata non dovendo aspettare i canonici 5 anni previsti dalle ultime normative vaticane, fatalità proprio volute dal nostro precedente pontefice.


Questo di certo non significa che il processo sia stato particolarmente scrupoloso, durante il quale sono stati esaminati e studiati una mole immensa di documenti, oltre che ascoltati centinai di testimoni per passare sotto la lente non solo i 27 anni di pontificicato, ma tutta la sua intera vita.
Durante la cerimonia la bara sarà trasporta dalle Grotte Vaticane alla Basilica di San Pietro, anche se questa naturalmente non verrà aperta.

Anche se il pontificato di Giovanni Paolo II è stato un segno forte ed eloquente per tutto il mondo, la proclamazione di un beato (come di un santo) da parte della Chiesa è un processo particolarmente complesso che prende in considerazione tutti gli aspetti dalle persona stessa, è un percorso di fede all’interno della vita di tutti noi.
Tra gli aspetti più importanti della vita di Karol Wojtyla vi sono la sua missione apostolica e il modo e la dignità con la quale ha superato le proprie sofferenze fisiche.

Beatificazione Giovanni Paolo II (Roma)

A Roma e in tutto il Lazio per l’evento è annunciato il tutto esaurito per bed and breakfast, hotel e alberghi di ogni ordine e quartiere della città. Le offerte per gli hotel di Roma sono disponibili già dall’ufficializzazione della beatificazione e la caccia all’ultima camera disponibile è ancora aperta. Saranno attesi fedeli e credenti da ogni parte d’Europa e del Mondo, evento che metterà a dura prova la ricettività della capitale.
Anche se non sarà possibile sfruttare il ponte del Primo Maggio per l’occasione (purtroppo sarà domenica) le possibilità di trascorrere un week end a Roma sono veramente tante. Ricordiamo inoltre il concerto del Primo Maggio.

Una curiosità da segnalare è il fatto che da martedì 3 maggio, due giorni dopo la beatificazione,  il Beato Giovanni Paolo II riposerà nella sua nuova dimora eterna,nella basilica di San Pietro. Tutti i fedeli potranno recarsi a rendere omaggio al sepolcro in cui sarà traslata la salma di Karol Woityla. Sarà la sua collocazione definitiva, dopo essere stata per sei anni nelle grotte vaticane.  Per la precisione il corpo del beato sarà tumulato nella Cappella di San Sebastiano, all’interno della basilica di San Pietro. Una breve cerimonia presieduta dal cardinale Angelo Comastri consegnerà le spoglie mortali di Giovanni Paolo alla loro nuova dimora.

Un commento

  • Cerimonia molto emozionante. Ero nel bel mezzodella folla e riuscivo a vedere bnissimo tutto perchè anno installato grandissimi impianti e schermi per vedere bene. Ero in un piccolo albergo in centro e sono rimasta li per una settimana con la mia parrocchia. Un pezzo di storia che ricorderò per sempre.saluti

Lascia qui il tuo commento

Lascia un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.




Top